• Cwash

CWASH AL CES DI LAS VEGAS

Dal diario di viaggio di Cwash®


11 gennaio 2022


Buon anno a tutti!! anche se con qualche giorno di ritardo. Era da un po’ che non ci sentivamo…dall’anno scorso! ahah…ahah…ah…okay okay, niente più battutacce.

Come state? Io bene, anzi benissimo! Sono tornato da pochissimi giorni da un altro viaggio e sono ancora super entusiasta!


Non so se avete visto, ma sono stato in America!! È stato…FAN-TA-STI-CO!


Ovviamente non ero solo: come me c’erano anche Simone, Francesco e Enrico, l'ingegnere che ha collaborato alla mia creazione.

Non siamo andati lì per una vacanza, anche se sarebbe stato bello, ma perché per la prima volta abbiamo partecipato come componente della collettiva di ICE - Italian Trade Agency al CES di Las Vegas, la fiera Tech più influente del mondo.


Siete curiosi di sapere com'è andata? Bene!



Da dove inizio?

Come vi dicevo il CES (Consumer Electronic Show) si tiene ogni anno a Las Vegas da più di 50 anni ed è il punto di riferimento per lanciare prodotti e novità in ambito tecnologico. Potete quindi capire quale onore sia stato per tutti noi quando ICE ha scelto proprio Plus Biomedicals e Cwash come una delle 40 startup italiane che potevano partecipare alla fiera all’interno del padiglione Italia.


E se vi state chiedendo chi è ICE, ecco la risposta alle vostre domande: ICE è l’agenzia che si occupa della promozione e dell’internazzionalizzione delle aziende italiane all’estero ed è l’organismo attraverso cui il Governo favorisce il consolidamento e lo sviluppo economico-commerciale delle nostre imprese sui mercati esteri.


Non male, vero?


Ma ora torniamo alla mia esperienza a Las Vegas: un successo!

Lo so, direte, è scontato…ma in realtà non lo è! Perchè come tutti, anch’io soffro di un po’ di ansia da prestazione, sapete. E se a Medica a Dusseldorf (se vi siete persi l’articolo, lo trovate qui) avevo davanti un pubblico di professionisti, di “addetti ai lavori” e che quindi avevano già un po’ dimestichezza con questioni riguardanti la salute in generale e più nello specifico l’igiene orale, al CES la maggior parte delle persone a cui Francesco, Simone e Enrico mi hanno presentato era consumatori finali, un po’ come voi che mi leggete, e quindi sapete bene che il giudizio di chi mi utilizza in prima persona per me conta davvero molto!



I feedback che abbiamo ricevuto sono stati tantissimi: tante curiosità come al solito in merito a come funziono e come faccio a garantire una corretta igiene orale. E’ normale, tutti se lo chiedono…capisco che se vi dico che con me potete lavarvi i denti senza acqua e dentifricio, la vostra prima reazione è stupore. Ma non preoccupatevi, non mi stancherò mai e poi mai di ripetervelo. :-)

Mi ha fatto piacere vedere che tutte le persone con cui abbiamo parlato, una volta spiegati quali sono i miei 4 punti forti (ve li ricordate, vero? 1.Funziono senza acqua o dentifrico 2.Servono solo 30 secondi 3.Puoi usarmi ovunque 4.Sono smart), tutti hanno subito percepito quale tipo di vantaggi e miglioramenti avrei potuto portare nelle loro vite quotidiane e in quelle dei loro amici, parenti, colleghi.

E questo per me non ha prezzo, davvero.



Senza contare che ancora una volta, ho avuto la possibilità di testare le mie prestazioni durante l’interminabile viaggio in aereo, le lunghissime giornate in fiera, le serate a Las Vegas. Piccolo, pratico e veloce, ero sempre presente: nello zaino di Francesco, nella valigetta di Simone o nella tasca di Enrico.


E ora, quale sarà ora la mia prossima avventura? Forse, un piccolo spoiler posso dirvelo…nei primi di maggio parteciperò ad un’altra fiera.

Lo so a cosa state pensando: “Un’altra? Dove dove?!”.

Ebbene sì un’altra fiera, questa volta si terrà in Italia, a Bologna…sapete di che fiera sto parlando? Exposanità, la fiera per l’innovazione dei servizi sanitari.

Ora…devo lasciarvi devo andare a iniziare a prepararmi per la fiera. Noi ci vediamo alla prossima, ciaoo!


29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti